Slogan

Regolamento

PDF DOWNLOAD

Il Regolamento sulle condizioni, i criteri e la procedura per lo stanziamento dei fondi per la realizzazione delle finalita della fondazione

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DELLA FONDAZIONE

„Dr.Ing.Dino Škrapić, MBA“

Ai sensi dell’articolo 8, comma 3, punto 3 dello Statuto della fondazione „Dr.Ing.Dino Škrapić, MBA“ (in seguito: Statuto) e dell’articolo 4, comma 3, dello Statuto, su proposta e con il consenso della Presidente del Consiglio di amministrazione, alla seduta tenutasi il 18 marzo 2011, ha emanato

IL REGOLAMENTO SULLE CONDIZIONI, I CRITERI E LA PROCEDURA PER LO STANZIAMENTO DEI FONDI PER LA REALIZZAZIONE DELLE FINALITÀ DELLA FONDAZIONE

I DISPOSIZIONI GENERALI

Articolo 1

Le finalità della Fondazione sono regolate dall’articolo 4 dello Statuto.

Onde realizzare i propri fini, la Fondazione elargisce borse di studio d’eccellenza a studenti regolari per studiare nel proprio Paese o all’estero. Le Borse di Studio in questione, denominate “Borsa di Studio d’eccellenza della Fondazione Dr.Ing.DinoŠkrapić, MBA“ (in seguito: Borsa di Studio d’eccellenza), vengono attribuite nell’ammontare – totale o parziale della quota d’iscrizione agli istituti di studio, a seconda delle modalità e delle procedure prescritte dal presente Regolamento.

Articolo 2

Il Regolamento determina:

  1. le condizioni e i criteri per elargire le Borse di Studio d’eccellenza
  2. la procedura di assegnazione delle Borse di Studio d’eccellenza
  3. i diritti e gli obblighi dei beneficiari delle Borse di Studio d’eccellenza

II CONDIZIONI E CRITERI DI ASSEGNAZIONE DI BORSE DI STUDIO D’ECCELLENZA

Articolo 3

Per l’assegnazione di Borse di Studio d’eccellenza a studenti/studentesse di Ingegneria elettronica possono presentare la domanda di partecipazione al concorso gli studenti fino a 27 anni di età che soddisfino le seguenti condizioni:

– che abbiano una brillante attività accademica – l’eccellenza nello studio con una media molto prossima al massimo,

– che nel momento in cui presentano la domanda per la Borsa di Studio d’eccellenza abbiano portato a termine più di 6 semestri nei tempi previsti,

– che abbiano almeno due (2 ) presentazioni scritte di professori universitari,

– che siano in possesso dell’attestato di partecipazione alle lezioni con incarichi di assistenza,

– che abbiano l’attestato di partecipazione a progetti scientifici,

– che siano autori di lavori tecnici o scientifici pubblicati su riviste tecniche o scientifiche,

– che non siano beneficiari di altre simili borse di studio d’eccellenza.

Articolo 4

Per il conseguimento delle Borse di Studio d’eccellenza per studenti/studentesse del

Conservatorio di musica, possono presentare la domanda di partecipazione al concorso gli studenti/esse che soddisfino le seguenti condizioni:

– abbiano delle spiccate attitudini accademiche ed una eccellenza nello studio con una media superiore al 4,6 e con il maggior numero di esami superati,

– che nel momento in cui presentano la domanda per la Borsa di Studio d’eccellenza abbiano portato a termine più di 6 semestri nei tempi previsti,

– abbiano la raccomandazione del mentore,

– abbiano l’attestato d’iscrizione all’Accademia di musica – studio del pianoforte come materia prima,

– abbiano certificati di importanti esibizioni e critiche con eventuali premi

– che non siano beneficiari di altre simili borse di studio d’eccellenza.

Articolo 5

Il Consiglio di amministrazione della Fondazione in occasione del bando di Concorso si riserva il diritto, su proposta della Presidente del Consiglio di amministrazione (in seguito: la Presidente), di definire altre condizioni particolari, ovvero dei criteri per la scelta dei candidati.

Qualora due o più studenti/studentesse ,ovvero candidati/e, avessero lo stesso numero di punti, la selezione dello studente/studentessa al quale assegnare la Borsa di Studio d’eccellenza sarà effettuata dal Consiglio di amministrazione.

III PROCEDURA PER L’ASSEGNAZIONE DELLE BORSE DI STUDIO D’ECCELLENZA

Articolo 6

All’inizio di ogni anno d’esercizio il Consiglio di amministrazione della Fondazione approva il bilancio consuntivo in base al quale viene stabilito l’ammontare disponibile per le Borse di Studio previste e per le attività della Fondazione.

Il Consiglio di amministrazione si riserva il diritto di determinare l’ammontare esatto delle Borse di Studio d’eccellenza in base ai risultati del concorso.

La Presidente è autorizzata a proporre al Consiglio di amministrazione una ridistribuzione dei mezzi nel corso dell’anno, a seconda dell’entità dei mezzi disposizione.

Articolo 7

Dopo l’approvazione del bilancio consuntivo pianificato, il Consiglio di amministrazione pubblicherà sulle pagine Internet della Fondazione il Bando d Concorso pubblico per l’assegnazione delle Borse di Studio d’eccellenza indicando le condizioni e i criteri da prescrivere.

Il Concorso per l’assegnazione di Borse di Studio d’eccellenza viene bandito una volta l’anno dalla Presidente. Il Consiglio d’amministrazione , su proposta della Presidente, costituirà una Commissione speciale che realizzerà il Concorso, stabilirà i risultati e presenterà in merito una relazione alla Presidente, la quale deciderà sull’assegnazione delle Borse di Studio.

La Commissione per l’assegnazione di Borse di Studio d’eccellenza a studenti/studentesse meritevoli di ingegneria elettronica sarà composta da tre (3) esperti in d’ingegneria.

La Commissione per l’assegnazione di Borse di Studio d’eccellenza a studenti/studentesse meritevoli del Conservatorio di musica sarà composta da tre (3) professori nel campo dell’arte musicale.

Articolo 8

Il regolamento del Concorso comprende :

  1. l’estratto del presente Regolamento relativo alle condizioni, ai criteri e alla procedura di assegnazione delle Borse di Studio,
  2. il termine entro il quale deve essere presentata la domanda,
  3. la denominazione e l’indirizzo dell’organismo al quale dovrà essere inoltrata la domanda,
  4. l’elenco dei documenti necessari da inviare in allegato alla domanda
  5. l’avviso che le domande incomplete e le domande arrivate in ritardo non verrannoprese in considerazione,
  6. il termine entro il quale gli studenti/esse/candidati/e verranno avvisati dei risultati del concorso.Le domande devono pervenire entro il termine stabilito dal concorso.

Articolo 9

In base alle domande pervenute regolarmente la Commissione di esperti compilerà la graduatoria dei migliori candidati che verranno, in caso di necessità convocati dalla Commissione di esperti per un colloquio e per eventuali ed ulteriori test, come previsto più dettagliatamente dal Concorso.

IV DIRITTI E DOVERI DEGLI STUDENTI CHE HANNO CONSEGUITO LA BORSA DI STUDIO D’ECCELLENZA

Articolo 10

Ai sensi dell’articolo 8 comma 3 punto 5 dello Statuto della Fondazione, il Consiglio di Amministrazione della Fondazione emana la Delibera sull’assegnazione delle Borse di Studio d’eccellenza. La decisione di cui sopra verrà inviata a tutti i candidati che hanno presentato la domanda, secondo le modalità previste dal Concorso (via e-mail, fax o posta).

Allo studente che avrà conseguito la Borsa di Studio d’eccellenza verrà inviata,

oltre alla Delibera sull’assegnazione, l’invito a stipulare il Contratto accompagnato dalla richiesta di portare tutti i dati necessari per la stipula del Contratto medesimo.

Il Contratto contiene la descrizione dettagliata delle modalità per il pagamento delle somme, compresa la clausola obbligatoria sull’assegnazione della Borsa di Studio d’eccellenza in 10 quote mensili.. Il tutto ai sensi dell’articolo 4 comma 2 della Delibera sulla costituzione della Fondazione.

Il Contratto verrà sottoscritto dalla Presidente del Consiglio di Amministrazione

separatamente con ogni studente.

Altri diritti ed obblighi verranno stabiliti dal Contratto medesimo.

Articolo 11

Gli studenti che, oltre alla borsa di Studio d’Eccellenza della presente Fondazione dovessero ottenere un ulteriore sostegno finanziario, oppure conseguire un’altra Borsa di Studio, hanno l’obbligo di informare in merito la Presidente della Fondazione.

Il Consiglio di Amministrazione della Fondazione, con il consenso della Presidente, è autorizzato, per i motivi di cui al comma 1 del presente articolo, in seguito a precedente delibera, a risolvere il contratto di cui all’articolo 10 del presente Regolamento.

La delibera sulla risoluzione del contratto entra in vigore il giorno stabilito dal Consiglio di amministrazione e la stessa viene inviata al suddetto studente beneficiario della Borsa di Studio.

Articolo 12

Lo studente che ha conseguito la Borsa di studio d’eccellenza mantiene il diritto alla Borsa anche durante il periodo di quiescenza dallo studio soltanto in caso di malattia; in tal caso lo studente è tenuto a informare con uno scritto gli organi della Fondazione e presentare la necessaria documentazione medica (ospedaliera).

Qualora venissero forniti dati falsi, nella procedura di assegnazione della Borsa di Studio, oppure nella procedura di stipula del contratto, o dopo la stipula dello stesso, il Consiglio di Amministrazione emanerà una delibera nella quale definirà le motivazioni della violazione del regolamento e gli effetti giuridici conseguenti. La Borsa di Studio che verrà automaticamente revocata e, del provvedimento adottato, verranno informati i competenti organi amministrativi universitari.

V DISPOSIZIONI FINALI

Articolo 13

L’interpretazione del Regolamento, ai sensi dell’articolo 8, comma 3, punto 2 dello Statuto della Fondazione, su proposta e con il consenso della Presidente del Consiglio di Amministrazione, viene data dal Consiglio di Amministrazione.

Il presente Regolamento entra in vigore il giorno della sua approvazione alla seduta del Consiglio di Amministrazione.

La Presidente del Consiglio di Amministrazione

MARISA SCIOLIS ŠKRAPIĆ

Copyright Zaklada "Dr.Ing. Dino Škrapić, MBA" 2018

Izrada web stranica: Netlex